Porto Rhoca

Questa classica località balneare è esposta sul Mar Ionio ed è famosa per il suo lungo lungomare, le gite in barca e la vivace vita notturna.
Altre spiagge più riservate della zona sono quelle dei quartieri da cartolina quali Copanello e Caminia di Stalettì.

A Squillace nel cuore della Costa Calabrese, si adagia il Villaggio Club Porto Rhoca, composto da un’unica terrazza panoramica che si affaccia sullo splendido Golfo di Squillace, immerso in un bellissimo uliveto a pochi minuti da Copanello e Soverato.
La calda e selvaggia “macchia” Mediterranea fa da cornice al Villaggio, creando un’atmosfera magica e d’altri tempi.
Vi sembrerà di essere in un luogo incantato dove, nel silenzio più assoluto, Madre Natura indossa il suo vestito più bello e canta con le sue creature.
A rendere il tutto ancora più magico, è lo splendido panorama mozzafiato sul Mar Jonio che, assieme al profumo dei fiori e ai colori della natura, rende ancora più suggestivo l’ambiente circostante.
il Villaggio Club Porto Rhoca della catena Italian Hotel Group, è situato a circa 1,9 km dalla spiaggia raggiungibile, comodamente, tramite il servizio navetta, incluso nelle tariffe.

Porto Rhoca Villaggio Club

Uno dei vantaggi della geografia della Calabria è la vicinanza delle montagne al mare per l’intera lunghezza della regione, quindi un salto veloce verso l’aria più fresca ad un’altitudine più elevata rappresenta una piacevole passeggiata per i bagnanti.

Situata vicino alla sezione delle Serre Calabresi, gode di una magnifica posizione con vista sul Golfo di Squillace, la quale ha origini antiche ed è ricca di pregevoli architetture storiche a dimostrarlo.

Da ammirare il Duomo, Palazzo Pepe e la Chiesetta di Santa Maria Della Pietà.

Squillace è anche rinomata per la produzione di ceramiche, quindi assicuratevi di raccogliere pregevoli pezzi in terracotta.

Per i piaceri più semplici, potete raggiungere le splendide spiagge della costa ionica.

Esaminate le suggestive rovine in pietra grigia di un secolare forte Normanno, che gode di una posizione strategica e panoramica nel borgo collinare di Squillace.

Un po’ di storia

Al Castello Normanno di Squillace dell’XI secolo, scoprirete la vita com’era in questa regione prima che il Portogallo si fosse stabilito come paese sovrano.
Passeggiate tra le rovine, immaginate le battaglie che hanno avuto luogo qui e ammirate le viste imponenti delle colline circostanti.

Da quando i Bizantini si insediarono per la prima volta nella città di Squillace, è stata contesa da guerrieri dai Saraceni ai Mori musulmani.

Quando i Normanni giunsero in città e conquistarono Squillace nel 1044, costruirono questo castello sul luogo dove sorgeva una prima fortificazione bizantina. Cercate questo luogo che molti hanno cercato di conquistare.

Cosa Vedere a Squillace

Avvicinatevi al castello e ispezionate le sue insolite caratteristiche.

Si noti come la facciata rechi due torri di forma diversa; una è cilindrica, mentre l’altra è poligonale. Osservate lo stile architettonico incoerente del castello determinato dai suoi numerosi restauri, ed innumerevoli ampliamenti nel corso dei secoli.

 

Nel 1783 la zona fu colpita da un devastante terremoto, che causò molti danni al castello. Questo evento vide crollare parti del castello, che non furono mai restaurate.
Mentre vagate per il complesso, ammirate le viste sul paesaggio circostante.
La posizione privilegiata in cima alla collina del castello fa intendere che i panorami sono di vasta portata.

 

Chiedete a una guida turistica locale di parlarvi del mistero degli scheletri sepolti trovati nel castello durante i lavori di scavo all’inizio degli anni ’90.
Durante gli scavi sono stati portati alla luce due scheletri, una donna e un uomo che sembravano essere stati sepolti tenendosi per mano e uno di fronte all’altro.
A causa delle posizioni speciali del corpo, molti credevano che potessero essere amanti.

 

Dopo aver esplorato il castello, prendete del tempo per visitare il villaggio di Squillace.
La città è stata a lungo un centro per la produzione di ceramiche.
Diversi negozi vendono ceramiche realizzate da artigiani locali.

Per raggiungere il Castello Normanno di Squillace, potete noleggiare un’auto oppure prendere un taxi da Catanzaro o Soverato.
Entrambi i viaggi durano circa 30 minuti in auto.
Alcuni tour operator organizzano anche gite giornaliere al villaggio.
Giunti a Squillace si raggiunge comodamente a piedi il castello.

E di lì a poche centinaia di metri potrete raggiungere il nostro Villaggio Club Porto Rhoca della catena Italian Hotel Group e godervi un soggiorno di pura qualità e professionalità.